Come recuperare file cancellati

recuperare-file-cancellati

Se per errore o una svista hai cancellato dei file importanti dal tuo computer e vorresti ripristinarli, vediamo insieme in questa guida come recuperare file cancellati con estrema facilità con una guida passo passo!

recuperare-file-cancellati

Un errore di distrazione potrebbe farti qualche brutto scherzo come la perdita di un file che hai impiegato settimane di lavoro per terminarlo; fortunatamente esistono diversi metodi abbastanza semplici che ci permettono di recuperare i file eliminati anche se non siamo dei maghi del computer.

Come recuperare i file cancellati? Guida

Se non trovi più un file nel vostro computer potrebbe essere stato rimosso oppure un virus ha causato l’eliminazione, per questo la prima verifica da fare è controllare il cestino. Se il file da recuperare è stato cancellato da poco tempo e se non hai l’abitudine di svuotare il cestino, probabilmente potrai trovarlo all’interno di esso.

In caso contrario, se il cestino è stato svuotato l’unico modo per recuperare i file cancellati è tramite un programma di recupero dati come Recuva o MiniTool Data Recovery.

Recuperare file cancellati con Recuva

Tra i migliori software di recupero dati troviamo Recuva, disponibile gratuitamente sul sito ufficiale dello sviluppatore. Per iniziare il processo di recovery dobbiamo scaricare ed installare Recuva: il file di setup è disponibile all’indirizzo www.piriform.com/recuva.

Durante l’installazione scegliamo la lingua Italiano e procediamo cliccando su Avanti, poi su Installa e Fine al termine del processo.

Successivamente possiamo lanciare Recuva e seguire questi passi:

  • selezione il tipo di file da recuperare tra le voci che ci vengono proposte (Immagini, Musica, Documenti, Video, Compresso ed Email) altrimenti clicca su Tutti i file se devi recuperare dati di vario genere. Clicca su Avantirecuva-recuperare-file-cancellati
  • Indica a Recuva la posizione in cui si trovavano i file che devi ripristinare (ad esempio In Documenti, Cestino, percorso specifico, ecc…) altrimenti seleziona Non sono sicuro e clicca Avanti.screenshot-recuva-software-recupero-dati
  • Per un’analisi più approfondita e una probabilità più alta di poter recuperare file cancellati, metti la spunta su Attiva scansione approfondita e infine clicca su Avvia.

Recuva impiegherà circa 1 ora per poter analizzare il disco e verificare quali file possono essere recuperati e ripristinati. Al termine della scansione, il software di recupero ti elencherà cosa è possibile ripristinare e: se saranno accompagnati da un’icona verde questi file possono essere recuperati senza problemi, se c’è un’icona arancione il recupero si può tentare ma potrebbe non avere successo mentre se i file sono marcati da un simbolo rosso, purtroppo non c’è più nulla da fare e i file sono stati completamente distrutti.

MiniTool Data Recovery: recupero file eliminati

Se il programma suggerito sopra non è riuscito a recuperare i dati cancellati, prova MiniTool Data Recovery, anche questo disponibile gratuitamente per Windows e Mac sul sito ufficiale www.powerdatarecovery.com . Iniziamo con il download del software e l’installazione guidata.

minitool power data recovery

All’avvio di MiniTool Power Data Recovery comparirà una schermata simile a quella che vedete qui sopra, dove dovrai scegliere che tipo di ripristino fare tra:

  • Undelete Recovery (per recuperare file cancellati dopo aver svuotato il cestino)
  • Damaged Partition Recovery (per il ripristino di una partizione danneggiata)
  • Lost Partition Recovery (per recuperare file da una partizione eliminata o formattata)
  • Digital Media Recovery (per la recovery dei dati in lettori mp3, iPod, smartphone e tablet)
  • CD/DVD Recovery (per il recupero dati da dischi cd e dvd danneggiati e difficilmente leggibili)

Dopo aver selezionato la voce che ti interessa, il programma chiederà in quale disco/supporto si dovranno cercare i file eliminati, dopo aver selezionato la periferica, puoi avviare l’analisi cliccando sul bottone Recover disponibile a sinistra. Al termine verranno mostrati i file che si possono recuperare: seleziona file e cartelle dall’elenco e clicca Recover oppure Save Files (a seconda della versione) per recuperare i file eliminati e salvarli in una directory a scelta nel tuo computer.

Infine, se questi due programmi suggeriti nella guida su come recuperare file cancellati non sono stati sufficienti a ripristinare i documenti che cercavi, ti invito a provare il ripristino utilizzando gli altri software di recupero suggeriti da RecuperareFileCancellati.net .

Spero che questo tutorial sia stato d’aiuto. Condividi questa guida con amici e followers su Twitter, Facebook e Google+ utilizzando la barra sociale disponibile in ogni articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *