Come Recuperare i File dell’iPhone da Backup iTunes

recuperare file backup itunes

Il tuo iPhone 6 non si accende o il 4S ha smesso improvvisamente di funzionare? Prima di disperare prova a fare un hard reset o recati da un tecnico per capire cosa è successo. Ma nel caso in cui il problema sia sulla scheda logica, preparati a dover trovare un metodo per recuperare i dati da un backup iTunes poiché non avrai la possibilità di farlo direttamente dal telefono o tablet, qualora si trattasse dell’iPad di Apple.

recuperare file backup itunes

Si possono estrarre i file da un backup di iTunes?

Assolutamente si, infatti, grazie alle ultime innovazioni tecnologiche in campo software, questa operazione potenzialmente “impossibile” è fortunatamente alla portata di tutti e quindi si possono recuperare foto, video, conversazioni, contatti, note e tanto altro ancora direttamente dai file di backup creati da iTunes quando colleghiamo e sincronizziamo l’iPhone, iPod Touch e iPad al computer.

Recuperare i dati dell’iPhone da un backup: cosa serve?

Ovviamente un’operazione così complessa non può essere risolta manualmente, forse solo un abile sviluppatore riuscirebbe (dopo ore di lavoro) a trovare un metodo per decriptare i file di backup creati da iTunes e quindi estrarre i file da recuperare.

Quindi per procedere serve necessariamente un programma per recuperare i dati dall’iPhone e che sia in grado di svolgere questa operazione delicata.

Difficilmente questi software sono freeware, pertanto se devi necessariamente procedere con la recovery dei files, prendi in considerazione l’idea di dover spendere da €40 in su per l’acquisto di una licenza per PC Windows o Mac.

Tra i programmi più famosi ci sono iPhone Data Recovery di TenorShare, Wondershare Dr.Fone ed iTunes Backup Extractor che ti spiego come usarlo in questo articolo.

Come recuperare i file da un backup iTunes?

Innanzitutto vai sul sito ufficiale del programma e procedi al download e installazione della versione per Mac OSX o Windows; assicurati di avere la CPU di almeno 1Ghz, 256MB di RAM e 200MB di spazio libero sull’HDD (oltre allo spazio per l’estrazione dei dati del backup).

Quindi avvia iTunes Backup Extractor e attendi che il software mostra l’elenco dei backup di iTunes trovati nel computer in uso, quindi seleziona quello che ti interessa e clicca su Next.

In questa schermata specifica quali tipologie di file vorresti recuperare tra fotografie, video, contatti, conversazioni (ecc…) poi continua cliccando Next. Attendi il riconoscimento dei file presenti nel backup iTunes.

Scegli e seleziona i file da recuperare e clicca Recover per procedere all’estrazione e il salvataggio di questi file sul computer.

Se hai seguito tutto alla perfezione, in pochissimi minuti sarai riuscito ad estrarre i file da un backup di iTunes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *