Come recuperare i file cancellati da iPhone: guida e software

software recupero dati iphone

E’ sicuramente un evento spiacevole ma purtroppo capita molto ogni giorno a centinaia di utenti che possiedono un dispositivo iOS e magari se stai leggendo questo articolo anche tu stai cercando un programma per recuperare i dati persi dall’iPhone così potrai ripristinare le tue foto, video, contatti e conversazioni di WhatsApp.

software recupero dati iphone

Recuperare i dati dall’iPhone: come fare?

Esistono diverse procedure che permettono di ripristinare i file cancellati dell’iPhone, innanzitutto ricorda se prima dell’evento che ha causato la perdita dei dati, avevi già eseguito un backup su iTunes o iCloud. In questo caso potrai procedere al ripristino di questi backup così riotterrai i tuoi dati all’interno del telefono, come se non fosse successo nulla.

In alternativa, dovrai necessariamente ricorrere ad software di recupero dati e magari che sia in grado recuperare le foto dell’iPhone, oltre agli altri dati immagazzinati nella memoria.

Come funziona iPhone Data Recovery?

Grazie al test permesso da TenorShare, in questo articolo posso illustrarti in una breve recensione il programma iPhone Data Recovery che sembra essere tra i più efficaci per recuperare i file cancellati da iPhone, iPad e iPod Touch.

 

Procedura di recupero

Con questo strumento basterà collegare il dispositivo iOS al computer con un cavetto USB, quindi avvia il programma e clicca su Recover Data from iOS Devices e poi su Start Scan.

iphone data recovery come recuperare file ios

Il software può impiegare diversi minuti per analizzare il contenuto del telefono, pertanto se si tratta di un modello da 64GB o 128GB potrebbero essere necessari più di 20 minuti; in seguito verrà mostrato l’elenco dei file dell’iPhone/iPad che possono essere ripristinati e quindi salvati in una cartella del computer in uso.

Tra i dati recuperabili ci sono i contatti, video, calendari, note, fotografie, conversazioni WhatsApp, messaggi, cronologia delle chiamate e del browser e tanto altro ancora; alcuni contenuti possono essere letti e stampati su carta, o meglio, salveremo una copia in digitale.

Quindi seleziona quali sono i contenuti da recuperare e poi clicca sul tasto verde Recover che compare in basso. Scegli la directory di destinazione, i vari formati dei file e conferma cliccando su OK. Attendi il salvataggio dei dati sull’hard disk del PC/Mac.

Ma questo software di recupero non si limita esclusivamente ad estrapolare i file dai dispositivi iOS ma permette anche l’estrazione dei backup effettuati con iTunes (che sappiamo bene che sono criptati) oppure il download e quindi l’estrazione dei backup dell’iPad e iPhone che sono archiviati su iCloud.

Requisiti minimi del programma

TenorShare ha sviluppato questo software in versione compatibile per Windows ed OSX; è necessario un processore con una frequenza superiore ad 1Ghz e 200MB di spazio libero sul disco fisso. E’ inoltre richiesta la presenza dell’installazione dell’ultima versione di iTunes. Sono compatibili tutti i modelli di iPhone, iPod Touch e iPad e tutte le versioni di iOS.

iPhone Data Recovery: prezzo e licenze

In base a quanto riportato sul sito ufficiale, se ti stai chiedendo quanto costa iPhone Data Recovery, la risposta è la seguente: la versione per Mac parte da $59,95 dollari mentre per quella per Windows da $49,95 dollari. In entrambi i casi è prevista l’installazione su un singolo computer; le licenze per più dispositivi hanno un costo maggiore che può essere consultato sul sito dello sviluppatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *